top-content-generico.jpg

Pubblicazioni

C.Barreca, S.Motta, Per i buoni fruttiferi postali interessi dimezzati colpa dello jus variandi dei tassi concordati, ne Il Quotidiano di Sicilia anno 35, n. 061 del 2 Aprile 2014.

Abstract
L'articolo affronta la questione dei buoni fruttiferi postali a scadenza trentennale e di come le Poste Italiane abbiano nel corso degli anni abbassato notevolmente il tasso d’interesse, senza informare i titolari, avvalendosi di uno jus variandi contenuto in una normativa ormai ampiamente superata.

C.Barreca, S.Motta, Condono edilizio possibili estensioni, ne Il Quotidiano di Sicilia, anno 35, n.057 del 27 Marzo 2014.

Abstract
L'articolo affronta la questione inerente ai condoni edilizi alla luce del parere n.269/2012 del Consiglio di Giustizia Amministrativa, nella parte in cui quest'ultimo ha stabilito che la sanatoria di immobili possa essere assentibile anche nel caso in cui investa aree soggette a vincoli di inedificabilità relativa.

Silvio Motta, "Lesione di interessi legittimi: l'azione di risarcimento del danno", su Vita Forense, nov.dic. 11, n. 2, p. 61 e ss.

Abstract
L'articolo, all'indomani dell'introduzione del risarcimento del danno da lesione dell'interesse legittimo quale istituto generale con la novella del Codice del Processo Amministrativo, fa una carrellata dell'evoluzione della questione, dai primi riconoscimenti giurisprudenziali sino alla data odierna.

Reperibile su: http://www.ordineavvocaticatania.it/vita-forense/documenti/vita-forense-2011-n2.pdf

I.Scuderi, La qualificazione obbligatoria nel D.P.R. n. 554/1999 e nel D.P.R. n.34/200, anche alla luce del nuovo regolamento sui Contratti Pubblici da Norma, quotidiano d'informazione giuridica del 25 ottobre 2011.

 

Abstract
L'articolo affronta la questione del contrasto tra l'art.74, comma 2 del D.P.R. n.554/1999 e l'ultimo capoverso delle “Premesse” di cui l'allegato A del D.P.R. n. 34/2000.
La lettura delle due disposizioni normative ha posto problemi interpretativi, e ciò con particolare riguardo alla fattispecie in cui l'impresa aggiudicataria possa eseguire direttamente gli interventi di carattere generale o speciale, che seppur a qualificazione obbligatoria ai sensi del D.P.R. n. 34/2000, non siano ricompresi nell’elenco delle opere di cui all'articolo 72, comma 4.

 

Reperibile su: http://extranet.dbi.it/Archivio_allegati/Allegati/26703.pdf

 

I.Scuderi, Brevi note sul termine di impugnazione dei provvedimenti di aggiudicazione, nel regime introdotto con il Decreto Legislativo 20 Marzo 2010, n. 53 (in G.U n.84 del 12 Aprile 2010) da Norma, quotidiano d’informazione giuridica del 22 marzo 2011.

 

Abstract
L'articolo evidenzia le importanti novità in materia di appalti pubblici derivanti dall’emanazione del Decreto Legislativo n. 53 del 2010.

 

Reperibile su: http://extranet.dbi.it/Archivio_allegati/Allegati/22996.pdf

 

 

I. Scuderi, Le competenze dell'UREGA nelle procedure di appalto, da Norma, quotidiano d’informazione giuridica del 21 ottobre 2008.

 

Abstract
L'articolo analizza tutte le conseguenze, che ha avuto l'istituzione dell'ufficio regionale per l'espletamento di gare per l'appalto di lavori pubblici ai sensi dell'articolo 7
ter della legge n. 109/1994 che ha trasferito parzialmente le competenze inerenti le procedure di affidamento degli appalti di lavori pubblici, dagli enti di cui all’art 2 della L. n. 109/1994 all'UREGA comportando una notevole riduzione dei soggetti competenti ad espletare le gare d'appalto. L'articolo in particolare evidenzia come l'istituzione del suddetto ente abbia provocato un notevole contenzioso causato da un malinteso circa le funzioni e le competenze dell'UREGA.

 

Reperibile su: http://extranet.dbi.it/Archivio_allegati/Allegati/9827.pdf

 

 

I. Scuderi, La questione delle offerte uguali negli appalti sottosoglia in Sicilia e l'istituto dello scarto aritmetico medio nella Legge Regionale 20 del 2007 da Norma, quotidiano d’informazione giuridica del 12 settembre 2008.

 

Abstract
L'articolo affronta l'argomento allarmante della ricorrenza di un notevole numero di offerte aventi lo stesso ribasso nelle gare d'appalto cd. “sottosoglia” in Sicilia. Lo scritto evidenzia le conseguenze che ha avuto l’emanazione della Legge Regionale 20 del 2007.

 

Reperibile su: http://extranet.dbi.it/Archivio_allegati/Allegati/9158.pdf

 

 

I. Scuderi, L'obbligo di applicazione dei prezziari negli appalti, da Lexitalia.it, Articoli e note, n. 10/2007.

 

Abstract
L'articolo esamina la questione della prassi da parte degli enti pubblici, di indire gare di appalto con prezzi non aggiornati, mettendo così a repentaglio la corretta realizzazione delle opere.
Lo scritto sottolinea attraverso l'analisi della relativa normativa di come il legislatore regionale ribadisca, in vari interventi normativi, l'obbligo da parte delle stazioni appaltanti di attenersi e di applicare il prezziario regionale vigente al momento dell'approvazione del progetto e della indizione della gara.

 

Reperibile su: http://www.lexitalia.it/articoli/scuderi_prezziari.htm

 

 

I. Scuderi, Brevi note sul regime di controllo delle attestazioni SOA. Determina dell'autorità di vigilanza del 15 novembre 2006 n.6 e decisione del consiglio di giustizia amministrativa n.84/2007 da Norma, quotidiano d'informazione giuridica del 5 luglio 2007.

 

Abstract
L'articolo attraverso la disamina della Determina 6/2006 dell'Autorità di Vigilanza e la decisione del Consiglio di Giustizia Amministrativa n.84/2007 affrontala problematica dell’ elusione del controllo sulla veridicità della documentazione posta a fondamento del rilascio delle attestazioni SOA da parte delle imprese partecipanti alle procedure per l'affidamento di commesse pubbliche.

 

Pagina 5 di 6

Contatti

Via: V. Giuffrida, 37
95128 Catania, Sicily - Italy

Tel: +39 095 50 32 63 (Barreca / Motta)

Tel: +39 095 50 77 35 (Scuderi)

Email: info@bsmstudiolegale.it